Zeitgeist

Presentazione

Peter Joseph è l’autore di questo documentario “cospirazionista” Usa del 2007 sullo “spirito del tempo” (Zeitgeist, in tedesco), oltre che il suo produttore e distributore. Dopo questo sono stati prodotti due seguiti: Zeitgeist: Addendum e Zeitgeist: Moving Forward. In Zeitgeist: the movie (da prendere con cautela), le teorie del complotto sono affrontate in tre diverse declinazioni, “apparentemente distinte ma rivolte verso un unico messaggio”.

Tre declinazioni

Nella prima parte a fuoco è la religione cristiana: un mito come gli altri (a parte chi ci crede; come per gli altri miti, del resto, qui paragonato agli altri. La rilettura della storia di Gesù, il Cristo, paragonata a simili storie in religioni precedenti (Horus fra tutti) è istruttiva, divertente (“Gesù è un plagio”), pone dubbi e fa rileggere astrologicamente la Bibbia.
Nella seconda parte gli attentati dell’11 settembre 2001 vengono riletti in chiave cospirazionista, con domande scomode quali: chi può aver tratto beneficio da questi attentati? Potevano essere evitati? Si può non essere d’accordo con le risposte, ma non con le domande.
L’ultima parte individua un filo conduttore (si potrebbe dire un leit-motiv, per restar dalle parti del titolo) tra i grandi conflitti bellici che hanno coinvolto gli Stati Uniti, “partendo dalla prima guerra mondiale sino alla seconda guerra del golfo, riconducendo il tutto alle logiche affaristiche dei maggiori cartelli bancari statunitensi e al ruolo principale della stessa Federal Reserve”. Per dirne una, Saddam Hussein era l’unico che commerciava il petrolio in petroeuro anziché petrodollari (qui un articolo istruttivo sul tema. Anche questo da prendere cum grano salis, o con un crodino). Quanto c’è di vero in quel che viene mostrato? Be’…

VIDEO: ZEITGEIST – THE MOVIE

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *