Tradoogle: “Berlusconi è bello, mi ha dato i soldi… dice marocchino ballerino”.

Questa volta sommiamo ridicolo al ridicolo, ovvero Silvio Berlusconi alle traduzioni della stampa straniera del traduttore automatico di Google. Si guadagna l’apertura il titolo del quotidiano ceco Lidovky che, suo malgrado, si ritrova uno scoop senza precedenti. Questo il titolo: “Berlusconi è bello, mi ha dato i soldi. Ma non era il sesso, dice marocchino ballerino”. Si tratta di un articolo del 16 gennaio scorso, la cui traduzione penalizza il genere femminile… Questo l’attacco dell’articolo. “Marocchino Karim chiamato Rubino, per il quale i pubblici ministeri italiani valutare se il minore non è piaciuto il primo ministro italiano Silvio Berlusconi di servizi sessuali a pagamento, afferma che da quando ha ricevuto come dono di 7.000 € (170.000 dollari), ma che non ha avuto rapporti sessuali tra loro”. Da incorniciare.
Un pochino meno chiara la radio serba Slobodna, a cui dobbiamo però, il discreto neologismo Berluscoijevoj, la “residenza dissoluta” di Berlusconi. Questo il brano “incriminato”. “Procura della Repubblica condotto un’indagine della rappresentante regionale Nicola Minettija, agente Lele Mora televisione stella e direttore del telegiornale TG4 stazione Emilia Fede per aver incitato un minore alla prostituzione. Il trio ha accusato poi avrebbe portato gli 16 anni, marocchino intrattenimento nella residenza dissoluta Berluscoijevoj”.
Chiudiamo questa puntata dedicata a Berlusconi con un surreale articolo dello sloveno Delo sul notissimo “Forza gnocca”. Con gnocca che passando da “pussy” si trasforma in “Gattino”. Questo il titolo: “Successivamente, gattino! Successivamente, l’Italia!” e questo il testo: “Verso la fine della settimana, primo ministro italiano Silvio Berlusconi, il fuoco brucia, raccogliere la sua gente, il popolo della libertà, beh, sì, un paio di selezionare per conto di tutte le persone, racconta barzellette per cinque, aggiunto tre puhlice sugli avversari, cosa omalovažujočo sulle donne, cinque profanità a spese dei giudici, che include già le nove processi di sale, ma alla fine aiuta scintilla pensato un po ‘. Questa settimana ha impressionato i tifosi, avversari e soprattutto contraddittorio e la rabbia con l’idea che il suo grande festa rinominato. Perché l’interesse nel suo aspetto, ovviamente, troppo piccolo, ha attirato l’attenzione con una proposta al partito al posto della libertà La gente dice – Go, kitty! Poi naturalmente ha detto che sarebbe saggio ed opportuno per tornare al vecchio nome di appassionati di calcio, Go, Italia! Ma Go, gattino, per sentire meglio, non è vero, strizzò l’occhio al Primo Ministro. E gli italiani ottenere l’osso, che può essere glodajo tutto il weekend.Innumerevoli volte che ho fatto ai miei colleghi, amici o conoscenti casualmente vomitare, quanto sono fortunato perché sto scrivendo da Roma. Silvio Berlusconi è sempre quello di avere storie interessanti, ho quasi rimprovero”.

ON LI
visita il suo sito 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *