Scudami / Gimme shelter

shelter_lost

(Traduzione curata da Mastro Giulio di Gimme Shelter dei Rolling Stones – cliccare sul titolo per il testo originale)

In tempi di crisi, un carme che ben esprime il senso di minaccia che grava sui nostri cuori, ma che ne finale sa anche esprimere la speranza di una vicina salvezza, tipicamente nell’amore.

SCUDAMI.

Or mira, ahi lasso! la procella[1] insidia
mia vita! Inver, se ratto non riparo
svanirommi. La bellica falcidia,
fanciulli, dista non maggio che sparo[2].

Or mira ‘l foco ch’invade la via
che par di bragia tappeto rubente[3];
folle ora è ‘l toro, non sa ove si sia,
stupro e occision ormai distano niente.

Or mira l’alluvion che la mia vita
insidiando va, minacciosa e trista;
scudami[4] o svanirò, te cheggio aita[5]:
l’amor, sirocchia[6], or sol un bacio dista.

*********

[1] Tempesta. [2] Non più che un colpo di spingarda. [3] Rosso. [4] Dammi riparo, protezione. [5] Chiedo aiuto (te=a te). [6] Sorella

Informazioni su Mastro Giulio

Nacqui, conobbi la letteratura, conobbi il rock'nroll, li fusi.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *