Rime petrose: alla redita

gnamgnamrimepetrose

Anco li gargugli di Nova Eborraco son lieterrimi, di poi ché, a spregio di pirati et a lo viso di chi vol lo male nostro, tornano le Rime petrose; principiando, sin da crai, con un carme di Maria Anna La Devota per opra di Mastro Giulio. Laudi et plausi in magna copia. Et viva!
Servus

Andrea «Valerio» del Cantone

(Imago: gargugli di Nova Eborraco, per mercede di Windling typepad).

 

Informazioni su Mastro Giulio

Nacqui, conobbi la letteratura, conobbi il rock'nroll, li fusi.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *