Qual aquilone / Like a hurricane

qualaquilone

(Traduzione di Like a hurricane di Neil Young curata da Mastro Giulio – cliccare sul titolo per il testo originale, o sovra la linguetta Parole foreste)

Riprincipia la pubblicazione delle Petrose, che vorremmo d’in su la vetta della linea nova ogni primiero dì a Giove consacrato nello spazio d’un mese. E cominciamo con Nello LoIovine e la sua Qual aquilone.
Canto d’amore in cui l’autore confronta questo sentimento, che secondo il sommo «move il sole e l’altre stelle», a un tifone, a un uragano nel cui occhio, com’è noto, regna perfetta calma.
Ma l’occhio è anche quello del poeta che, in mezzo alla confusione, riesce ad individuare la sua amata.

Parole

QUAL AQUILONE.

Parmi d’aver voi veggiuta una fiata[1]
d’intro a confusa di folla locanda:
danzavate su luminosa banda
onde una stella all’altra era legata[2].

E lunge di tra ‘l lume di Selène
seppi che codella era ciò che siete[3]:
e in un istante vidi farsi piene
di fiamma le pupille vostre inquiete.

Voi siete qual aquilone[4] o tempesta:
nell’ocul vostro v’è calma perfetta.
Iettat’io in loco queto ove ‘l cor resta,
vo’ amarvi ma il ciclon me lunge ietta[5].

I’ sono sognator, voi sogno invece:
donna qualunque a me ser potevate[6]
pria dell’istante in cui la labbia m’ate
toccato, se nominare ciò lece[7],

quel sentimento perfetto ove vae[8]
via ‘l tempo in mezzo a noi, va nella bruma
del viaggio nostro che in essa sé sfuma.
Voi sognatrice, io sogno son ch’astrae.

********

[1] «Veduta, una volta». [2] Un raggio di luce che legava due stelle. [3] Capii che quella era la vostra vera essenza. [4] Aquilone: uragano, tempesta. [5] Mi scaglia lontano. [6] Per me avreste potuto essere una persona qualsiasi. [7] Se è lecito dirlo. [8] Va.

Musica

Parole foreste

LIKE A HURRICANE.

Once I thought I saw you
in a crowded hazy bar,
Dancing on the light
from star to star.
Far across the moonbeam
I know that’s who you are,
I saw your brown eyes
turning once to fire.

You are like a hurricane
There’s calm in your eye.
And I’m gettin’ blown away
To somewhere safer
where the feeling stays.
I want to love you but
I’m getting blown away.

I am just a dreamer,
but you are just a dream,
You could have been
anyone to me.
Before that moment
you touched my lips
That perfect feeling
when time just slips
Away between us
on our foggy trip.

You are like a hurricane
There’s calm in your eye.
And I’m gettin’ blown away
To somewhere safer
where the feeling stays.
I want to love you but
I’m getting blown away.

You are just a dreamer,
and I am just a dream.
You could have been
anyone to me.
Before that moment
you touched my lips
That perfect feeling
when time just slips
Away between us
on our foggy trip.

You are like a hurricane
There’s calm in your eye.
And I’m gettin’ blown away
To somewhere safer
where the feeling stays.
I want to love you but
I’m getting blown away.

Proponi la tua rima petrosa a Mastro Giulio

et/or visita il suo sito

Informazioni su Mastro Giulio

Nacqui, conobbi la letteratura, conobbi il rock'nroll, li fusi.
Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *