Particelle intime, una Cernita

cern-ginevra

Alcuni scienziati del Cern di Ginevra, il più grande laboratorio del mondo di fisica delle particelle nonché quello col panorama più svizzero, hanno annunciato di aver osservato “un fenomeno mai visto prima” quando Rupert O. Colajacono (la O. sta per Osvaldo) ha risposto con una scala reale all’asso di cuori alla scala reale all’asso di picche sbandierata da Gerhard O. Karpatten (la O. sta per Osvaldo): erano tre ore che giocavano a briscola.
Peccato di questo fenomeno non siano rimaste tracce. Altra storia quella di un altro gruppo di scienziati, che ha annunciato di aver osservato un altro “fenomeno mai visto prima” in uno dei quattro acceleratori più grandi del pianeta, il Large Hadron Collider, che potrebbe gettare nuova luce sull’origine dell’universo. “Alcune delle particelle sono intimamente legate in un modo mai visto prima nella collisione dei protoni”, ha spiegato il Cern sul suo sito. “La nuova scoperta è apparsa nelle nostre analisi a metà luglio”, ha dichiarato il fisico italiano Guido Tonelli senza la O. (la O. sta per Osvaldo), coordinatore dell’esperimento, ai colleghi del Cern nel corso di un seminario organizzato per presentare i risultati dell’esperimento Cms (Compact Muon Solenoid: ora che la sigla è sciolta tutti han compreso, dà soddisfazione). Al momento si tratta ancora di un’ipotesi da verificare, ma è molto probabile che gli scienziati siano riusciti a riprodurre un fenomeno del tutto simile a quello dell’origine dell’universo, meglio noto come teoria del Big Bang, secondo la quale il cosmo iniziò ad espandersi dopo una sorta di esplosione di materia densa e da quel momento l’espansione è ancora in corso. Altri sostengono che tutto sia iniziato dimenticando della roba in frigo, senza pagare la bolletta della luce. Sia come sia, a questo punto la teoria delle stringhe resta appesa a un filo, almeno secondo un giudice terzo. Chissà -vien proprio da chiedersi- questo come cambierà la vita di Penny, Leonard, Sheldon e degli altri protagonisti della serie The Big Bang Theory? Bazinga.

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *