Papa Trap

Trapattoni_1

Dopo lo schiocco dell’annuncio di papa Mazin Ratzinger di non volersi più sbattere per la fede come un sedicesimo benedetto, è partito il totopapa: il Fatto qu riporta questi nomi e propone un sondaggio degno di Repubblica: chi vincerà tra Marc Ouellet, Leonardo Sandri, Oscar Rodriguez Maradiaga, Peter Turkson, Angelo Scola, Odilo Pedro Scherer, Tarcisio Bertone, Gianfranco Ravasi, Jean-Louis Pierre Tauran, Angelo Bagnasco? Tutti a votare, ché è importante.
Dove è finito il coraggio del quotidiano? Per esempio, ecco una proposta fuori del coro: Giovanni Trapattoni. Non tanto perché è cristiano molto cattolico (e lo è: «Vengo da una famiglia molto cattolica e ho una sorella suora, prego ogni giorno al mattino e alla sera e incoraggio sempre i miei giocatori ad andare a messa. Penso che se una squadra va a messa cresce l’amalgama, la serenità. Puoi anche perdere una partita, ma non perdi di vista ciò che veramente conta», fonte) quanto perché a lui la caduta della torre di Babele ha fatto baffi e barba, che non ha (oltretutto, se «in principio fu il verbo», leggiamo e godiamone tutti: wikicita).

INGLESE

 

TEDESCO

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

2 risposte a Papa Trap

  1. Ludo il Cico dice:

    Mi pare un articolo alquanto pretestuoso. Cosa c’entra Trap col Papa? Mischiate il diavolo e l’acqua fanta :=))))
    Siete falling anche you nella Trap!!

    • Coso del Cantone dice:

      Ludo il Cico papa! egli vede laddove è tenebra, e nota il pretesto pur di mostrare un video dell’itanglisho signor mister

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *