Omero Petri (1882-1957)

omeropetri1

omeropetri2

Seniore taumaturgo, dotto esegeta della scienza eccellente dei Magi.

Autoclamato Il Messia.

Grazie all’interposta mercè della medium Eusapia Palladino (1854-1918), fu eletto dal defunto Friedrich Nietzsche suo portavoce, ministro d’alto grado ed erede subentrante.

Ergo pose in capitoli e diede alle stampe arringhe, delibere e vibranti orazioni postume del filologo tedesco.

Poliedrici compendi dettati brevi manu dall’estinto Nietzsche in persona.

ORACOLO

Fu inoltre compilatore di:

«Un nuovo apparecchio ortopedico per la coordinazione e deambulazione» (1908)
in cui escogita un contorto sistema di carrucole per comodamente posarsi sui baldacchini
e
«Manuale di Terapia fisica moderna» (1910)
in cui mette a punto un’esclusivo rimedio per i foruncoli basato su sogni ristoratori e offerte votive agli Iddei.

Degno di attenta considerazione teoretica.

Scorse con penetrazione di mente quasi divinando.

VATE.

Sancane
(Altre rimembranze d’eroi e fatti diversi?
Visitate il suo sito)

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *