Oh Dio, Beppe

Nel momento supremo, come usava dire nei fotoromanzi degli anni Settanta, alcuni tacciono e si perdono nell’estasi, altri gridano qualcosa, altri non lo so e altri ancora idem con patate. In ogni caso, la povera fanciulla dell’immagine (fonte: scienceloveslsd.com) ha un problema: convincere Giuseppe (il quale, la dida spiega, «non è convinto») che sia sincera quando afferma: «Non significa niente, tesoro. “Oh, Dio!” è una cosa che tutte le donne gridano a letto…».
Madonna, sarà dura.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *