Manciata d’istanti / Seventeen seconds

(Trad. di Seventeen seconds dei Cure a cura di Mastro Giulio – cliccare sul titolo per il testo originale)

Un frammento dalla malinconia tre passi oltre quella petrarchesca. Nella traduzione, ragioni di metrica hanno suggerito il generico “manciata” in sostituzione del più preciso 17 dell’originale.

Parole
MANCIATA D’ISTANTI

Il tempo reo s’en fugge
e il lume ognor si strugge:
non movesi più niente.

Non più nel cor mi smago,
perde i tratti l’immago:
è onne cosa silente.

Piega il sogno sue ale,
desìo giammai reale
e una canto di fanciulla ora si sente.

Manciata di secondi
misura umani mondi.

Musica

Parole foreste

Seventeen Seconds

Time slips away
And the light begins to fade
And everything is quiet now

Feeling is gone
And the picture disappears
And everything is cold now

The dream had to end
The wish never came true
And the girl
Starts to sing

Seventeen seconds
A measure of life

Proponi la tua rima petrosa a Mastro Giulio e visita il suo sito

Informazioni su Mastro Giulio

Nacqui, conobbi la letteratura, conobbi il rock'nroll, li fusi.
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *