Le scritte dei graffiti spiegate

graffitispiegati

La provenienza dell’immagine è francese (il tipico cartello «Rue…» visibile), il ritocco non so: è certo che opere simili a quelle visibili nella prima foto, che «targano» un muro senza esprimere altro che la propria esistenza di passaggio, son ben lontane dai graffiti opere d’arte di Haring, Banksy, Blu, Ericailcane e così via, e qual peggior punizione della regolarità e della leggibilità dello sberleffo operata nella foto sottostante? Non è sberleffo anch’esso? Evviva.
(Immagine via Only human).

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *