Le idee di Terry De Nicolò

terryNon so se le dichiarazioni di Terry De Nicolò siano immorali, ma partono da due pressuposti sbagliati, uno generale e uno particolare. Ovvero, che i soldi in sè siano tutto e che lei sia bella. Partendo dalla meno importante. I gusti sono gusti, ma per il dizionario la bellezza è “armonia e perfezione formale” e la signora De Nicolò con quegli occhi incavati, quegli zigomi sporgenti, quell’accento grossolano, il linguaggio da pesciaia non è certo armonica e perfetta. E’ solo sexy. E non è la stessa cosa, le donne belle si ammirano, le donne solo sexy spingono ad altri istinti.
Detto questo, la signora valuta tutto in base al successo e, soprattutto, al denaro. Bene, la signora Terry De Nicolò ha avuto successo perchè ha avuto la faccia tosta di dire che lei vende volentieri le “sue grazie” agli uomini potenti. Il suo successo dipende, quindi, dagli altri, non da un suo potere ma da quello dell’uomo che la “compra”. E questo significa che il potere è tutto nelle mani dell’altro, che lei gode delle generose elemosine del capo che mantiene intatto tutto il suo potere. Nel momento in cui la signora decidesse di non vendersi più, o perderà la sua bellezza, che farà? Potrà finalmente spendere tutti i soldi guadagnati dal chirurgo plastico? La signora che ammira chi vive da leone, intanto vive da schiava, sebbene di lusso.
Perchè la signora pensa che il successo sia andare in televisione, perchè pensa che la libertà si riduca all’acquisto di un bene invece che di un altro. Il punto non è che guadagni soldi andando a letto con qualcuno, ma che di quei soldi non sappia cosa farsene. Perchè la signora mostra tutta la sua ignoranza nel pensare che tutti farebbero come lei, perchè conosce solo persone che fanno come lei, solo uomini che se la vogliono portare a letto, solo donne disposte ad andare con un altro per soldi.
Signora De Nicolò, si informi, legga, viaggi, il mondo è grande, vada in giro senza badare al mezzo con cui viaggia e al look dei suoi compagni. Imparerà un sacco di cose, ovvero potrà finalmente scegliere. Come fa a scegliere se conosce solo un modo di vivere?
E’ evidente, per come parla, che conosce solo un mondo, quello di chi colma i propri vuoti interiori con gli acquisti e la corsa al successo. Ma non sono tutti come lei, il mondo non finisce ad Arcore, c’è chi ha detto no, non solo a Berlusconi. Sono quelli che preferiscono poter scegliere, perchè preferiscono decidere liberamente del proprio tempo e pure con chi andare a letto. Preferiscono scegliere con chi avere dei figli, e in che Paese viaggiare, che tipo di lavoro fare e come invecchiare. Nel suo mondo questa scelta non c’è. Prima di parlare di leoni, si informi su cosa fanno i leoni tutto il giorno e su cosa, invece, fanno le leonesse.
Lei si vede in televisione tanto bella e sexy, i moralisti la disprezzano, ma c’è chi banalmente la compatisce. Perchè lo sfoggio di sicurezza di sè di chi è evidentemente ricorso al chirurgo plastico per poter affascinare il padrone e cerca il successo nei letti altrui non genera invidia in tutti. Solo in alcune, quelle come lei.
Liberissima di definirle leonesse, ma chi vi paga pensa più alle pecore, soprattutto a quelle piccole.

ON LI
visita il suo sito

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *