Larme d’amore / Cry for love

larmedamore

(traduzione curata da Mastro Giulio di Cry for love di Iggy Pop. Per il testo originale, porre la freccia vostra d’in su la vetta de lo titolo strambiero, o addosso a la picciola lingua Parole foreste)

Qui il poeta apre il suo cuore, rivelando come egli rifiuti una certa idea di virilità tanto consolidata quanto limitata, confessando invece sentimenti e debolezze. E conclude invitando colui che dovesse provare vergogna di certi sentimenti a manifestarli, rassicurandolo che si tratta solo di umanità e non di qualcosa di sbagliato da celare.

Parole

LARME D’AMORE.

De’ cercatori d’onori mondani
giammai mi calse[1];, et io seppili un dì a
conquider e scoter l’orbe ‘sì inani[2]
ch’anche il mendico diadem vestirìa.

Larme d’amore, le stoviglie frante;
larme d’amor, l’ocul miei n’ho impregnati;
larme d’amor tutte mattine sante;
larme d’amor, scimmiottii n’han tediati[3].

Oh stolto saltimbanco che m’oltraggi,
ben so cos’ardo e anelo di vedere:
ch’a la cerca d’embracci veri e maggi[4]
giunsi al mio stesso onor soprassedere.

Piansi d’amor, negli atti seguii ‘l core,
piansi d’amor, odio chi in dir m’oltraggia;
piansi d’amor la mane del signore,
piansi d’amor, l’imitazion m’è in uggia.

Li cavalier pelagei[5] ch’a la cerca
de l’amor vanno, se l’ trovan lo fuggon;
e quei che lor guerriera opera mercan[6]
no l’ dicon, ma sol per amor distruggon.

Se ‘l volto riganti[7] larme d’amore
timore non aver, che è cosa bona;
ché, se tal larmi, allor fato a te dona
altra occasion fausta, larme d’amore.

*********

[1] «Non mi è mai importato». [2] «Incapaci di prendere il mondo e di scuoterlo». [3] «Le imitazioni ci (=ne) hanno annoiato». [4] «Più grandi e significativi». [5] I «cavalieri del mare» è definizione che indica quella disciplina atletica che si pratica in equilibrio sulle onde marine con una tavola di legno. [6] «Vendono». S’intendono i soldati mercenari. [7] Ti rigano.

Musica

Parole foreste

CRY FOR LOVE.

Status seekers – I never cared
once I found out they never dared
to seize the world and shake it upside down
and every stinking bum should wear a crown

Sayin’ I cry for love
till all the plates are broken
cry for love
until my eyes are soakin’
yeah cry for love
on every salmon mornig
cry for love
‘cause imitation’s boring
cry for love

bad tv that insults me freely
still i know what I’m dyin’ to see
in searching for a meaningful embrace
sometimes my self-respect took second place

an’ I cried for love
i did what my heart told me
cried for love
can’t stand it
when they scold me
yeah i cried for love
on every salmon morning
yeah i cry for love
‘cause imitation’s boring
cry for love

Surfers ride for love and wipe out when it hits ‘em
soldiers kill for love and nobody admits it
if you’re cryin’ for love well, that’s ok don’t sweat it
if you’re cryin’ for love then there’s still a chance you’ll get it
cry for love

Informazioni su Mastro Giulio

Nacqui, conobbi la letteratura, conobbi il rock'nroll, li fusi.
Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *