La trappola inglese del ratto col cappello

rattocappellobotola

Ecco la pubblicità di una scuola di lingua inglese a opera dell’agenzia Dim & Canzian di San Paolo, Brasile, che gioca con gli errori che possono nascere da una pronuncia sbagliata, unificandoli: nell’immagine sopra tra rat, hat e hatch (ratto, cappello e botola; colà la R ad inizio parola si aspira), in quelle sotto tra bear, beer e beard (orso, birra e barba) e tra sheep, ship e chip (nave, pecora e gettone). Il pubblico cui sperabilmente si rivolge deve essere già a un certo livello di conoscenza, o col mio asino (my ass) che ti decifra questa finezza.
Concetto di Paulo Marcussi e Michele Dim D’Ippolito, illustratore Sattu.
Da notare non solo che gli errori fan paura, ma anche i rimandi a Magritte, Dalì, La guerra dei mondi e il cielo a pecorelle.

(Via Scary ideas).

orsobirrabarba

navepecoracippe

 

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *