La lingua dei fiori

fioridizucca

Lettore, leggi la scenetta e risolvi la situazione, o modificala, con le maniere migliori che riesci a pensare. Anche se non mi hai mai scritto, comincia ora. Inviami il tuo testo entro domenica prossima. Saranno gradite anche citazioni stimolanti sull’argomento. Le risposte migliori verranno pubblicate nella vetrina entro il lunedì successivo. Alla fine dell’anno «scolastico» si vincono altri tre libri (i primi tre sono stati già vinti e spediti), assegnati a suo capriccio da uno dei curatori del sito.
(Cliccate sulle linguette delle schede per proseguire
).

Carla Muschio
Scrivimi e visita il mio sito

Irene e Giuseppe sono insieme da qualche mese, con alti e bassi. Lei è molto innamorata, lui invece si comporta in modo tiepido. Due settimane fa hanno avuto un grosso scontro perché, parlando delle vacanze estive, lui le ha annunciato che vuole fare un viaggio in India da solo. «Per scoprire me stesso», ha detto. E lei: «Bravo, a trent’anni ti viene in mente. Scommetto che ti scoprirai con un’altra. Se sei così indifferente a me, non farti più vedere». E non si sono più sentiti.
Giuseppe sta soffrendo senza Irene. Vorrebbe tornare sui suoi passi e farsi perdonare ma sa che, se la chiama, lei lo aggredirà senza lasciargli dire ciò che pensa.
Gli viene in mente che insieme avevano sfogliato un libretto, La lingua dei fiori. Ecco alcune voci:

bocciolo di rosa bianca: cuore che non conosce l’amore
calla: bellezza femminile
camelia: pietà
camomilla: energia in azione
croco: cordialità
dalia: tuo/a per sempre
fucsia: amore tormentato dall’ambizione
garofano giallo: sdegno
giacinto: gelosia
giglio: purezza e modestia
girasole: orgoglio
iris: un messaggio
margherita bianca: innocenza
margherita di prato: ci penserò
menta: sentimenti caldi
mimosa: sensibilità
mughetto: ritorno della felicità
narciso: cavalleria
nontiscordardime: vero amore
orchidea: bellezza
ortensia: mancanza di cuore
peonia: rabbia
rosa bianca: sono degno/a di te
rosa gialla: diminuisce l’amore
rosa selvatica: semplicità
salvia: stima
tulipano: dichiarazione d’amore
tulipano giallo: amore senza speranza

Giuseppe consulta l’elenco, va dal fioraio, mette insieme un bouquet «parlante» e lo fa recapitare a Irene. Il biglietto reca solo la sua firma.
L’indomani Irene risponde con un altro bouquet.
Immagina tu la composizione dei due mazzi di fiori.

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *