I grattacieli di New York / 1

1902MOD_LIGHTChe la si guardi dal porto, dalla cima di un edificio alto o semplicemente alzando gli occhi dalla strada, New York è una città svettante, fitta di edifici che «grattano» il cielo.

bassorilievoMOD_LIGHT

Il termine «grattacielo» venne coniato negli Anni Ottanta del XIX secolo per descrivere edifici di 10-20 piani: un’altezza comune per noi, ma fino ad allora mai vista, che lasciava a bocca aperta. Ciò che aveva permesso di salire così in alto nella costruzione di un edificio era una novità tecnologica: la possibilità di costruire una gabbia in acciaio capace di sostenere la struttura.

chiesaMOD_LIGHT

Lo stile in cui gli architetti progettarono questi edifici eccezionalmente alti non si discostava da quello in uso per gli edifici bassi: Neoclassico, Rinascimentale e soprattutto Gotico, in particolare il Neo-Gotico mutuato dall’Inghilterra vittoriana.

facciata animataMOD_LIGHT

Park Avenue MOD_LIGHT

In ciascuno di questi stili la decorazione giocava una parte importante; per di più una forte ornamentazione era adeguata alla solennità dei primi grattacieli, che svolgevano il ruolo di simbolo dell’istituzione che ospitavano, deputati ad accentuarne la grandiosità e la modernità. Erano dei veri e propri monumenti.

Carla Muschio
Scrivimi e visita il mio sito

Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *