Juraj Herz / Il crematore

gattinodolce

Una sequenza proveniente dal cecoslovacco Spalovač mrtvol (Il crematore, 1968) di  Juraj Herz, tratto dall’omonimo racconto di Ladislav Fuks. Non ho visto la pellicola, ma ho letto (qui) la trama («La grottesca e surreale ascesa di Karel/Roman Kopfrkingl,in apparenza encomiabile dipendente del crematorio di Praga e premuroso padre di famiglia, ma in realtà individuo conformista e miope, perfetta rappresentazione della “banalità del male”, che l’occupazione nazista di Praga, siamo nel 1939, farà esplodere in tutto il suo delirio») e un giudizio («Al suo quarto film Juraj Herz, amico e collaboratore di Jan Švankmajer, offre una straordinaria miscela di gioco malsano e allegoria politica, con abbondante umorismo nero, in una costante atmosfera innaturale grazie all’utilizzo del fish-eye ed un sapiente montaggio») che metton voglia di vederlo.

(Immagine trovata su Il fascino del vago).

Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *