E’ un aereo… un uccello… no, è un superstudente

La vignetta di Jack Ziegler, pubblicata sul NewYorker, ci introduce per simpatia nel cuore del problema: che fare se sei uno studente, anzi un superstudente supergiovane (ciao, ELST), e improvvisamente c’è bisogno di te? Nella terra delle opportunità e delle libertà, si ha anche l’opportunità di scazzare liberamente in un’aula universitaria, come mostra il video. Non è poco, davvero.

 

SUPERSTUDENTE SUPERGIOVANE
(che sbaglia anche la porta, ma non la fa a pezzi con la sua superforza)

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *