Doctor Who: introduzione alla nuova serie

DOCTOR WHO - EPISODE ONE

Doctor Who è una serie televisiva di fantascienza con un altissimo numero di fan che esiste dal 1963, sebbene anche prima esistesse come trasmissione radiofonica. È nota per essere una delle prime espressioni di fantascienza audiovisiva inglesi e come tale è sempre stata influente e seguitissima, anche se finanziata non benissimo dalla BBC (e si può notare soprattutto dagli effetti speciali sempre abbastanza cartonati ma non privi di autoironia).
La trama racconta la storia epica ed emozionante del Dottore, un alieno di apparenza umana appartenente alla razza dei Signori del Tempo provenienti da Gallifrey, che viaggia nel tempo e nello spazio con la sua macchina del tempo a forma di cabina telefonica della polizia anni ’50, il Tardis (T.A.R.D.I.S. = Time And Relative Dimensions In Space, Tempo e relative dimensioni nello spazio), andando di pianeta in pianeta, «curando» le fratture nel tempo e risolvendo catastrofi, soprattutto quelle che coinvolgono la salvezza della razza umana, a cui è particolarmente affezionato, spesso viaggiando insieme a compagni umani.

Sempre giovane, fino al 1996

Com’è possibile che una serie che ruota principalmente attorno ad un solo personaggio duri dal ’63 ai giorni nostri? Semplice: gli sceneggiatori hanno avuto, per mantenere in vita il personaggio il più a lungo possibile, l’idea geniale di renderlo praticamente immortale: ogni volta che si trova nella condizione di morire, il Dottore si rigenera, e l’attore cambia. Infatti, fino ad ora, ben undici attori hanno interpretato il Dottore nella serie originale.
Il primo, William Hartnell, che già ai suoi tempi era anziano, durò quattro stagioni, e presto si rigenerò in Patrick Troughton, poco più giovane di lui e generalmente considerato più pimpante e divertente. Lo segue Jon Pertwee, più colorato, eccentrico e autorevole, e successivamente Tom Baker, generalmente considerato il Dottore più amato di sempre, tant’è che durò ben sette stagioni della serie, e la sua lunga sciarpa colorata è uno dei marchi di fabbrica della serie. Dopo Baker l’intera personalità del Dottore sotto certi punti di vista cambia, grazie al Dottore di Peter Davison, e successivamente a quello di Colin Baker che segue la sua stessa scia, e poi ancora Sylvester McCoy, con il quale si raggiunge il 1989, data di conclusione della vecchia serie. Nel 1996 venne fatto un film-TV con Paul MacGann nel ruolo dell’Ottavo Dottore.

Sempre giovane, dal 2005

Nel 2005 è cominciata la nuova serie con una stagione che ebbe come protagonista Christopher Eccleston. Dopo di lui, il Dottore è stato interpretato prima da David Tennant (per tre stagioni), considerato generalmente il miglior attore degli undici dopo Baker, e poi da Matt Smith, il Dottore corrente, e secondo la mitologia del personaggio, vi saranno ancora altre due rigenerazioni e poi l’eroe fantascientifico morirà per sempre… ma continuerà a vivere in eterno grazie alla lunghezza spaventosa della sua serie TV, grazie ai libri scritti su di lui, ai videogiochi, ai film, alle trasmissioni radiofoniche, e all’enorme schiera di fan del suo ecc entrismo, tra bastoni, flauti, vestiti colorati, sciarpe, cappelli, gambi di sedano, punti interrogativi, giacche di pelle, occhiali-3D, farfallini e fez.

Ignoranza e conoscenza

Purtroppo chi scrive è incredibilmente ignorante per quanto riguarda la vecchia serie fino al film-TV del ’96, e ne conosce alcune caratteristiche solo per fama, sentito dire o per delle clip beccate per caso su YouTube, anche se intendo al più presto recuperare questa enorme lacuna. Però mi prendo volentierissimo la briga di recensire la nuova serie, ovvero le avventure del Dottore attraverso i volti di Eccleston, Tennant e Smith, dato che la sua storia mi ha affascinato e divertito molto e vale sicuramente la pena di approfondire questo piccolo grande gioiello. E cominciamo con il prossimo articolo.

7isLS

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *