Dita Ainsalata: Cucchiai (episodio 1)

I cartoni animati, lo sanno tutti, sono roba per bambini. Un esempio lampante della veridicità di questa teoria è dato da Dita Ainsalata (nell’originale: Salad fingers), una serie realizzata in flash dall’artista britannico David Firth che ha come protagonista un curioso figuro dalle dita simili alle coste dell’insalata e che mette in scena tematiche quali cannibalismo e autolesionismo, feticismo e dissociazione, il tutto condito (si tratta di insalata) con animali morti, cose rugginose, baracche decrepite e via andando. Da notare anche la voce del protagonista e la musica, che contribuiscono a conferire alla serie caratteristiche inquietanti (perlomeno). In rete è diventata un culto, e ha conosciuto anche parodie (tipo Dita Banana). In attesa di un bel raggio blu da guardare insieme ai piccini, potete intanto fargli vedere (o vedere, se siete piccini) quetto. E ttate tanquili, è folo un cattone nimato.

 

VIDEO: DITA AINSALATA – CUCCHIAI

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *