Chania: la storia della città, ripresa e fine

leone consunto  MOD  LIGHT

(La prima parte della storia di Chania la trovate qui)
Quando Creta si liberò dal giogo turco, Chania divenne la capitale dell’isola. Se lo meritava, anche per il fatto di aver dato i natali a Elevterios Venizelos (1864-1936), grande statista greco.

fontana a richiesta  MOD LIGHT

Nel 1971 il ruolo di capitale venne assunto dalla città di Heraklion, la più vicina agli scavi di Cnosso, l’antica capitale dell’isola.

due campanili 1 MOD LIGHT

Il 1 dicembre 1913 avvenne per Creta la tanto sospirata unificazione con la Grecia.

moschea del porto  MOD  LIGHT

Durante la II Guerra Mondiale Chania ebbe a soffrire molto sotto l’occupazione tedesca. La celebre battaglia di Creta si svolse poco lontano, nella baia di Souda. Chania venne pesantemente bombardata. Sulla piazza del porto sono state lasciate le rovine di un possente edificio, a memoria di quella distruzione.

minareto antenna  MOD  LIGHT

Nel dopoguerra Chania si riprese economicamente, dopo secoli di dominio straniero e povertà. Oggi il turismo è di gran lunga la sua voce economica più importante (come vedremo nella prossima puntata).

 Carla Muschio
Scrivimi e visita il mio sito

 

Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *