Non condizionar mela

condizioniapple

Alla chiesa anglicana di San Marco, sabato pomeriggio e domenica mattina tutti a un rosarione a squadre di riflessione su Adamo ed Eva, «le prime persone a non avere letto i termini e condizioni della mela», con un simpatico rimando (la chiesa d’altronde si autodefinisce «la chiesa amichevole») all’azienda di Cupertino responsabile di scaltròfoni e maccanismi vari.
Io avevo judo.

L’amico del Sole

amicodelsole

Che cos’è il genio? Sciogliamo il dubbio che ragioni di riservatezza e conseguenti fotoritocchi possono indurre: sappiate che il tizio non ha la mano alla fronte perché gli è venuto in mente qualcosa, ha la mano davanti agli occhi perché feroci raggi solari minacciano il bene della sua vista.
(Via Sabrina on my mind).