C’è un libro, pronto?

cabiantelefonicarossalibri

Un po’ di tempo fa, in Gran Bretagna sono state dismesse (i cellulari!) numerose delle gloriose cabine telefoniche rosse, finite poi un po’ dappertutto. Alcune ancora si trovano in cotelle terre e (in)dipendenze varie; altre sono state riutilizzate in vario modo: come in questo caso, in cui una gloriosa rossa è stata trasformata in un posto per scambiarsi libri, ad accesso libero. Ok Uk, no?

Luna park abbandonati

parchigiochiabbandonati

Purtroppo alcune immagini sono sbavate da meschini fotoritocchi, ma la maggior parte sono nettamente uno scrigno di storie; e ringraziamo la cinematografia usamericana per ogni brivido che questi posti evocano (mi piacerebbe sapere come li guarda chi non ha mai visto una scena efferata ambientata in un luna park).

(Credo le foto siano state scattate negli Usa; comunque, via The meta picture).

Come è nato il simbolo acceso / spento

accosospento

Sintesi di un codice binario (1: acceso, 0: spento), piccola genialità.
Se la lineetta sta dentro il cerchio vuol dire che quando si ripigia il tasto tutto si spegne del tutto; se sta come nell’immagine in basso vuol dire che è prevista una posizione in cui l’apparecchiatura non è né accesa né spenta bensì in attesa.
(Via The meta picture).

 

I Beatles attraversano Abbey Road

Una delle copertine di album più famose della storia della musica è stata trasformata da qualche genio allegro nell’animazione che vedete sotto. Il sito dove l’ho vista, questo, commentava: «Scusatemi, ma adesso devo passare i prossimi 47 minuti a guardare questo gif mentre mi ascolto l’intero album Abbey Road». E si capisce.

E una piccola galleria, sempre in tema (viene da qui).

Gli manca solo la parola

Anche se non l’ha scolpita Michelangelo. Ed ecco perché (via Ugly Renaissance babies). In effetti vien da chiedersi, non tanto traducendo il sito ma guardandolo: ma li facevan così sgraziati o erano così sgraziati, i bimbi nel Rinascimento? Date un’occhiata e capirete perché si chiama bruttiputti o luliiii…
Bruttiputti…….. o luliiiiiiii.
Auabbanadadumuanabaddandum.
Ora devo ballare.