Bologna ravanello (sive Fuori i preti dalle mutande)

bologna ravanello

In una Bologna-ravanello che ogni tanto sembra rossa poi dentro è bianca che più bianca non si può da 15 anni l’associazione vagamente cattolica Papa Giovanni XXIII organizza il martedì mattina dei sit-in di molest preghiera davanti ad ostetricia all’ospedale Sant’Orsola, con l’effetto più o meno consapevole di alleggerire ulteriormente il festoso e spensierato percorso di una donna che si ritrovi a varcare la soglia di un pronto soccorso ginecologico.
Ogni tanto (tipo stamattina) il reparto antiabortista è costretto a spostarsi un po’ più in là, grazie al coordinamento «Io decido»,  Mujeres Libres e un supporto della Cgil (particolarmente apprezzato dai migliori consiglieri di centrodestra) che mirerebbe al coinvolgimento della struttura ospedaliera per far cessare queste tradizioni particolarmente troglodit pittoresche.
Il resoconto della vicenda rispecchia il variegato panorama mediatico bolognese ed è disponibile in tutti i gusti:

Autolesionistra
Visitate il suo sito

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *