Banksy / Robbo

kill_banksy

Quanto segue è la cronaca, per immagini e parole, dello scambio di battute spruzzate tra uno dei graffitari più noti oltre Manica, Robbo (noto anche come King Robbo, Re Robbo, specie dopo la lite con), e uno dei più noti e basta, Banksy, così come lo stesso riporta sul suo sito (anche le parole sono più o meno sue, con trascurabili interventi da parte mia).
L’immagine sopra (Uccidete Banksy, anche se si legge praticamente Uccidete Kanksy) è sempre presa dal sito medesimo ed è quella d’apertura. E la storia è bella, e merita una sola parola, in linea con i due: rispetto.

1985-2009

banksy_robbo11985 – Robbo dipinge uno dei suoi primi murali londinesi.

 

banksy_robbo2
2006 – Il murale è coperto di scritte.

 

banksy_robbo32009 – Banksy dipinge un tizio che sta affiggendo una particolare carta da parati: il murale di Robbo.

 

banksy_robbo42009 – Son passate solo due settimane, e Robbo interviene abbandonando il pensionamento (era parecchio che non graffiava), prendendo l’opera di Banksy come un attacco e rimettendo il proprio nome, con tanto di corona (Re Robbo).

 

banksy_robbo52009 – Dopo mesi di rimuginii, Bansky se ne esce con una risposta ingegnosa, degna di tanto pensare, e manda il Re a farsi fottere.

 

banksy_robbo62009 – E Robbo se ne frega e ripristina.

 

banksy_robbo72009 – Il muro viene dipinto di nero, probabilmente su ordine delle autorità municipali. O da qualcuno che trova da ridire su due adulti che si comportano da bambini.

2010-2011

banksy_robbo82010 – Luglio. Robbo reinterviene, accusando Banksy di avere una carriera e mettendoci una pietra sopra.

 

banksy_robbo92010 – E il muro viene ridipinto di nero. Un lavoro pulito, questa volta senza lasciare zone scoperte.

 

banksy_robbo102011 – Gennaio. Banksy torna con un’opera concettuale sui pesci rossi.

 

banksy_robbo112011 – Robbo è pronto a replicare quando ha un incidente e cade in coma.

 

banksy_robbo122011 – Novembre. Banksy dipinge una versione povera dell’originale di Robbo del 1985, con una «fiaccola» accesa.

 

banksy_robbo132011 – Dicembre. La Squadra Robbo affigge, con un adesivo gigante, una replica più elaborata dell’originale di Robbo, con due cambiamenti: la precedente «Inc.» è diventata think, pensa; e sotto la firma di Robbo si vedono i piedi della rilettura di Banksy.

 

banksy_robbo20132012 – Dicembre. L’adesivo pian piano si è scollato, ed è riemerso il tributo di Banksy al nemico in coma.

 

 

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *