Archeologo conservatore

indianajones

Lettore, leggi la scenetta e risolvi la situazione, o modificala, con le maniere migliori che riesci a pensare. Anche se non mi hai mai scritto, comincia ora. Inviami il tuo testo entro domenica prossima. Saranno gradite anche citazioni stimolanti sull’argomento. Le risposte migliori verranno pubblicate nella vetrina entro il lunedì successivo. Alla fine dell’anno «scolastico» si vincono altri tre libri (i primi tre sono stati già vinti e spediti), assegnati a suo capriccio da uno dei curatori del sito.
(Cliccate sulle linguette delle schede per proseguire
).

Carla Muschio
Scrivimi e visita il mio sito

Sergio lavora per la soprintendenza archeologica della sua regione da una decina d’anni e ha iniziato poco dopo la laurea. Una carriera invidiabile. Ora il museo archeologico della sua città ha ricevuto dei fondi con cui intende aprire una sezione di etruscologia. Il direttore del museo invita Sergio per un colloquio e gli annuncia al telefono di che si tratta.
«Mi pare che tu sia proprio la persona adatta per questa carica, sei stato il primo a cui ho pensato. Sei molto preparato ma sei anche giovane. A differenza di tante mummie del museo, sono sicuro che tu avrai idee nuove, un’impostazione fresca. Che ne dici?».
Sergio è eccitato e emozionato. Non sapeva nulla dell’allargamento del museo ed è sicuro di voler accettare. Però…
Ci sono tanti però. Cosa dirà la sua collega Anita, che è brava quanto lui e potrebbe restare male vedendo fare a Sergio un tale balzo nella carriera? E il direttore del museo, non vorrà chiedergli troppi favori dopo avergli affidato quella carica? Su una sola cosa Sergio non ha dubbi. Quella carica lo attira. Deve trovare il modo di ottenerla con grazia.
Conclude la telefonata dicendo:
«Ti ringrazio infinitamente di questa offerta. Ci devo pensare. Posso passare da te giovedì in ufficio per parlarne?».
Come farà Sergio a ottenere con i dovuti modi il posto che desidera?

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *