Alla stessa pagina

sullastessapagina1

sullastessapagina2

Una storia ricca di trovate che potevano essere sviluppate meglio, con alcune cadute (chi eroicamente salva chi? Eddai) proprio laddove si cade (chi vedrà, vedrà): ma nel complesso godibile, con momenti poetici che fanno aspettare e sperare in altre prove.
Carla Lutz e Allison Norman sono le persone dietro il corto, prodotto al Ringling College d’arte e design, dipartimento di Animazione computerizzata, classe del 2015.
In inglese, essere alla stessa pagina è un modo di dire equivalente al nostro essere sulla stessa lunghezza d’onda, ma con la sfumatura che si è pure giunti allo stesso punto nella vita o nelle riflessioni. E qui? La risposta:

ALLA STESSA PAGINA

Taggato . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *